SBR 15

Questa è l'area dedicata ai messaggi che trattano esclusivamente Jojo, Araki, o altre opere di Araki. Se avete riflessioni, domande, opinioni o quant'altro vi passi per la testa, che trattano degli argomenti sopra citati, è qui che dovete postare.

Moderatori: Trish, Darsch, JoJo, Ryo

Messaggioda kattivo » 09 gen 2009, 17:07

dopo 15 numeri posso commentare sbr.
al mmax arriverà a 20 volumi, quindi 4,5 numeri non possono dalvare/affossare una serie.
mmm...
ci sono molti problemi. volumi grossi, enormi, ma vignettone, grandi, cioè: in tutto un volume a volte accade meno di quanto avveniva nelle puntate da 20 pagine...tipo 4-5 puntate. pochi stravolgimenti reali, poca trama in tante pagine, troppe spiegazioni irreali per spiegare poteri o eventi, e ancora: personaggi a volte senza un perchè, solo estetismo puro a volte...si ok, ha imparato a fare i nasi, ma gli stand...oh uno peggio dell altro. complicati, non inelligenti, forzati. il presidente...cattivo classico, troppo, senza particolari particolarità...in un volume da 100 pagine avviniva più un uno attuale di 200 notato?

c'è crisi di idee...ma più che di idee edo un araki "triste". ovvio che non è più un ragazzo ma i protagonisti dovrebbero esserci più simpatici.

...spero nel bel finale..spero duro 2 3 numeri e siano memorabili.

mi sono limitato a dire i lati negativi di questa settima serie.
ci avete mai pensato?quando eravate bambini..le sensazioni di allora..le parole di allora..le emozioni di allora..e quando diventate grandi..cosa vi rimane?cosa buttate via?il tempo non aspetta.Non importa quanto stretto lo teniate.Il tempo fugge.E...
Avatar utente
kattivo
Braccio Destro
Braccio Destro
 
Messaggi: 432
Iscritto il: 21 gen 2004, 12:59
Località: Ostuni...!...the white town!!!

Messaggioda Teddyx » 12 gen 2009, 2:08

Meccanodonte ha scritto:
Teddyx ha scritto:secondo me è più schiavo della sua volontà a voler caratterizzare al meglio i personaggi da perdere di vista in alcuni punti la trama.
è un eccesso che paga chi chiede maggior dettaglio e approfondimento, chi ha il tempo la voglia e la possibilità di rileggere la storia (cosa obbligatoria con Araki, coi suoi pro e contro), non è congeniale a chi gode della lettura "superficiale", perchè non credo che dopo tanti anni di esperienza Araki cada nel vizio di perder di vista la trama.

Lascerò perdere la sottile provocazione contenuto nella seconda parte del tuo messaggio.
Venendo invece alla caratterizzazione dei personaggi per lettori non superficiali: ha un senso aver costruito una sottotrama per, i primi che mi vengono in mente, Sandman e Mountain Tim?
Personaggi potenzialmente molto interessanti, il cui approfondimento lascia molto a desiderare e che sono già usciti di scena.
Che caratterizzazione hanno i gangsta estemporanei mandati dal presidente? Praticamente nessuna e quei pochi che Araki riesce a collegare con i protagonisti, hanno delle comuni esperienze pregresse poco credibili.
Poi ci sono i dimenticati: PocoLoco, Diego Brando e me ne dimentico, appunto, degli altri, per i quali è stata messa in piedi una presentazione tale da far pensare ad una forte presenza lungo la storia e che invece Araki non sa più come usare.
Infine i protagonisti: storia approfondita, sicuramente, peccato che le motivazioni per cui partecipano alla corsa finora appaiano abbastanza risibili. Sarebbe stato meglio non approfondire per niente, a questo punto.

Chiudo: forse in SBR, l'approfondimento che Araki fa è adatto alle letture superficiali e non a quelle approfondite, perchè le crepe nella trama e nel suo sviluppo sono troppo evidenti per sfuggire ad una lettura attenta.

Ma guarda che non c'era alcuna provocazione da parte mia.
come ho già scritto Araki è schiavo della caratterizzazione dei suoi personaggi tanto da distrarsi dalla trama. Personaggi come Mountain Tim o Sandman, con un background interessante e sviluppabile, ma che poi spariscono dalla trama non sono una novità. Proprio il concentrarsi sui dettagli e sugli approfondimenti e nelle apparizioni fugaci (altra cosa che fa da 20 anni, non è una novità) porta a questa sensazione di "vuoto" che si avverte. Appunto suggerisco la lettura d'un fiato e non quella superficiale che si può avere appena uscito il volumetto senza un ripasso dei precedenti. forse non mi sono spiegato o sono stato frainteso nel termine superficiale.
Grazie tante, siete un pubblico meraviglioso. Buonanotte.
Avatar utente
Teddyx
Scugnizzo||Scugnizza
Scugnizzo||Scugnizza
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 13 mar 2008, 7:35
Località: Brescia

Messaggioda meg-9 » 12 gen 2009, 10:59

E' senz'altro vero che leggere un volumetto 10 mesi dopo il precedente ha il suo effetto sull'impressione che abbiamo della storia. Però in questa serie continuo a non sentire il "cuore" dell'autore, come nelle precedenti... speriamo che una volta "tornati al presente", come sono SEMPRE convinta che succederà, il tiro si rialzi.
E spero di conoscere un po' meglio Norisuke Higashikata prima che il tutto finisca, dopo una presentazione misteriosa dopo quella che ha avuto ci vuole un seguito. :D
Graulikante Fanalà :D :D :D :D :D

Immagine
Avatar utente
meg-9
Gangstar
Gangstar
 
Messaggi: 2708
Iscritto il: 09 set 2005, 18:07
Località: Ex Napoli... ora TV

Messaggioda kattivo » 12 gen 2009, 12:44

leggere un volume 10 mesi dopo rende il giudizio più concreto. come dire, meno soggettivo. cioè, uno giudica il manga come lo giudicherebbe uno che lo legge per la prima volta.

si c'è meno cuore...forza araki stupuscici!!!
ci avete mai pensato?quando eravate bambini..le sensazioni di allora..le parole di allora..le emozioni di allora..e quando diventate grandi..cosa vi rimane?cosa buttate via?il tempo non aspetta.Non importa quanto stretto lo teniate.Il tempo fugge.E...
Avatar utente
kattivo
Braccio Destro
Braccio Destro
 
Messaggi: 432
Iscritto il: 21 gen 2004, 12:59
Località: Ostuni...!...the white town!!!

Messaggioda Meccanodonte » 12 gen 2009, 13:56

Teddyx ha scritto:Ma guarda che non c'era alcuna provocazione da parte mia.
come ho già scritto Araki è schiavo della caratterizzazione dei suoi personaggi tanto da distrarsi dalla trama. Personaggi come Mountain Tim o Sandman, con un background interessante e sviluppabile, ma che poi spariscono dalla trama non sono una novità. Proprio il concentrarsi sui dettagli e sugli approfondimenti e nelle apparizioni fugaci (altra cosa che fa da 20 anni, non è una novità) porta a questa sensazione di "vuoto" che si avverte. Appunto suggerisco la lettura d'un fiato e non quella superficiale che si può avere appena uscito il volumetto senza un ripasso dei precedenti. forse non mi sono spiegato o sono stato frainteso nel termine superficiale.

Ma la caratterizzazione dei personaggi va a comporre quella che è la trama, io non scinderei i due aspetti.
Se la trama è buttata a caso con personaggi che entrano ed escono di scena con una facilità disarmante, piuttosto che altri per i quali è stato costruito un background potenzialmente interessante per la trama che poi non vengono più utilizzati, per me è complicato parlare di approfondimento, di concentrazione sui dettagli.
Araki è genial(oid)e quando mette in scena un combattimento: lì sfrutta tutti i dettagli a sua disposizione. Ma sulla trama, beh, lasciamo perdere.
In passato chiedevo se fosse SBR o se fosse un fatto di maturazione personale del lettore (io, nel mio caso). Se tu mi dici che Araki ha sempre fatto così, vorrà dire che, delle due, è la seconda.

Dire che tutto deriva da una lettura superficiale è una critica un pò capziosa, a mio modo di vedere.
Avatar utente
Meccanodonte
- Livello personalizzato -
- Livello personalizzato -
 
Messaggi: 4183
Iscritto il: 20 gen 2002, 1:00
Località: Milano

Messaggioda grifis » 14 gen 2009, 17:25

si sa quando esce il 16?
grifis
Braccio Destro
Braccio Destro
 
Messaggi: 380
Iscritto il: 20 ago 2005, 8:42

Messaggioda meg-9 » 15 gen 2009, 16:19

Niente nelle anteprime almeno fino a marzo :(
Graulikante Fanalà :D :D :D :D :D

Immagine
Avatar utente
meg-9
Gangstar
Gangstar
 
Messaggi: 2708
Iscritto il: 09 set 2005, 18:07
Località: Ex Napoli... ora TV

Messaggioda Jericho09 » 08 mar 2009, 10:41

meg-9 ha scritto:Niente nelle anteprime almeno fino a marzo :(

Niente neanche ad aprile, quando finirà la prima parte di magical gunslinger. C'è qualche possibilità di vederlo a maggio?
Avatar utente
Jericho09
Scagnozzo||Scagnozza
Scagnozzo||Scagnozza
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 24 mar 2007, 15:07

Messaggioda gigi » 21 mar 2009, 14:39

[quote=mi sa che stai leggendo altro...
Inoltre l'idea di utilizzare idee completamente nuove (vedasi anche lo stand di Sandman oltre ceìhe Civil War) anche se non carismatiche come le stragettonate e shonenissime della 3/4 per quanto riguarda gli stand fa capire quanto impegno ci sia dietro oltre a mostrare che Araki ne ha ancora da raccontare e insegnare agli altri. Teniamo presente che il grosso dello che domina attualmente il mercato risente del "peso" di Jojo sia graficamente che concettualmente. Araki è "avanti" ma non gode qui da noi della fama televisiva, quando ci arriveranno Oda o Kishimoto saranno celebrati sicuramente dall'opinione comune certe idee.[/quote]



Leggendo queste parole mi viene da chiedermi se l'utente qui sopra citato abbia una vaga idea, o un vago ricordo, di quello che è stato il passato glorioso di JoJo.
Innanzitutto: Sandman NON E' UN'IDEA NUOVA, il suo stand materializza i suoni come il 2° act di Koichi, vatti a rileggere la 4° serie. Affermare che Araki abbia ancora molto da raccontare, significa leggerlo ad occhi bendati, in quanto i combattimenti si svolgono sempre alla stessa "truzza" maniera, un cazzotto qua, un colpo là, chi è più veloce, chi è il più forte, chi è il più figo (sembrano gli scontri alla Dragon Ball), e l'astuzia è andata a farsi benedire. Ricordiamo come Joseph sconfisse i guerrieri della maschera di pietra? Un uomo contro degli esseri semi-divini! E lo scontro tra Knum & Toth e la truppa della terza serie?
In materia di stand, poi, la settima serie presente delle ignobili copie di poteri già apparsi oltre a stand privi di logica o mal definiti:
fratelli bum-bum- Mariah (Basteth), il combattimento finisce addirittura allo stesso modo!, e Risotto "Metallica"
Oyekomova- Killer Queen
Porky Pei Hat- Pesci "Beach Boy"
Sandman- Koichi (quest'ultimo è davvero preoccupante per un autore che voglia definirsi tale...)

Le unghie-proiettile di Johnny sono il poter più assurdo (in senso negativo) che un protagonista abbia mai avuto; Cream Starter sembra lo stand della "creazione celeste", rigenera indistintamente organi e arti(perché una schiuma dovrebbe avere poteri curativi?) e cambia a proprio piacimento i connotati delle persone (Knum, di nuovo...); Dio che si trasforma in dinosauro è un potere da x-men; Blackmore "Mary poppins" ha una maschera mangia-piccioni di cui non si capisce utilità e modo d'agire (difatti la usa solo contro un piccione).

Credo ci siano abbastanza elementi per non leggere Steel Ball Run, o almeno per evitare di lodarlo, tuttavia è comprensibile anche la volontà di quei lettori che hanno seguito dal primo numero JoJo e vogliono vederne la conclusione e completare la propria collezione, motivo, tra l'altro, per il quale io stesso ancora lo compro.
Poi, se qualcuno vuole ancora gioirsi di stand che resuscitano ricordi (nessuno si ricorda Versus "Underworld"?) e spacciare la settima serie come un'opera di un genio o non di un schiavo della propria gloria passata (e con questo quoto altri utenti che hanno affermato la stessa cosa), ognuno è libero di vivere mettendo da parte la coscienza.
[/quote]
gigi
Scugnizzo||Scugnizza
Scugnizzo||Scugnizza
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 21 mar 2009, 12:01

Messaggioda meg-9 » 22 mar 2009, 15:03

Ancora niente per maggio: è confermato Kurohime 6. Aspettiamo ancora...
Graulikante Fanalà :D :D :D :D :D

Immagine
Avatar utente
meg-9
Gangstar
Gangstar
 
Messaggi: 2708
Iscritto il: 09 set 2005, 18:07
Località: Ex Napoli... ora TV

Precedente

Torna a Araki's World

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron